Master Universitario di I Livello in “Progettazione e sviluppo di sistemi energetici avanzati per la produzione di energia da biomasse e da altre fonti rinnovabili”

Il Master è parte integrante del progetto di ricerca industriale “Progetto sistema energetico avanzato completo, basato sulla coltura massiva di microalghe in fotobioreattori per la produzione, in condizioni di competitività ed eco sostenibilità, di energia da fonte rinnovabile e di altri prodotti”. Il Bando del Master, pubblicato su decreto Rettorale 1323 del 15 giugno 2012 dell’Università della Calabria (UniCal), ha portato alla selezione di 18 discenti.

Finalità e Obiettivi

L’obiettivo formativo ha riguardato la formazione e qualificazione di una figura professionale in grado di operare tanto all’interno delle organizzazioni aziendali quanto in qualità di professionista/esperto indipendente in attività di R&S Ricerca, innovazione, cambiamento strategico-organizzativo e simili, allo scopo di accrescere le condizioni di competitività delle organizzazioni di riferimento nell’accesso di ricercare soluzioni integrate relative all’ideazione, alla progettazione, all’ingegnerizzazione, all’implementazione e, infine, alla gestione ed al controllo di sistemi energetici avanzati per la produzione di energia (ed anche di altri prodotti) derivanti da biomasse e da altre fonti rinnovabili. Come emerge dal Progetto formativo il profilo che si è voluto qualificare non si esaurisce nelle accennate figure già esistenti nella realtà concreta o rinvenibili nel dettato normativo, il profilo da introdurre e formare, infatti, valorizza ed enfatizzai soprattutto una professionalità orientata alla R&S ed al problem solving in condizioni altamente complesse e critiche, esprimendo cosi un potenziale di ricerca, d’innovazione, di creatività e padronanza metodologica e scientifica che oggi stenta ad essere rinvenibile nelle figure operative o anche più protese alla R&S osservabili sul mercato del lavoro (intellettuale), in ambito energetico-ambientale.

Attività Formativa

Il percorso didattico è stato spiccatamente pratico e professionalizzante. Il master è un percorso di alta formazioni finalizzato a formare la figura descritta nel rispetto degli obiettivi didattici proposti ed esplicitata da diverse aziende che operano nel settore sul territorio regionale e nazionale.

Il piano di studi del master ha previsto 1500 ore di attività formativa, che hanno consentito l’acquisizione di 60 CFU, articolato in:

  • 600 ore di lezioni frontali dedicate alla acquisizione delle tecniche professionali e laboratorio per l’applicazione delle tecniche con illustrazione di “case study” e simulazioni di lavori di pratica professionale e lavori di gruppo (40 CFU).
  • 450 ore di stage in azienda e di affiancamento aziendale in attività di R&S, ricerca, innovazione, cambiamento strategico-organizzativo e simili (18 CFU).
  • 420 ore di studio individuale.
  • 30 ore di prova finale (2 CFU).

Il Progetto generale delle attività formative ha garantito almeno 240 ore di attività didattica frontali svolte da professori e ricercatori universitari di ruolo.

Commissione valutatrice

La commissione valutatrice è stata composta da un membro dell’Università della Calabria (UniCal) da un membro del CNR e uno del Consorzio Universitario di Economia Industriale e Manageriale (CUEIM). La votazione per la parte di aula è stata assegnata dai docenti a seguito dell’esame svolto per ogni singolo modulo formativo; mentre, la votazione relativa all’attività di stage e training on the Job, è stata mediata tra i contributi delle tre figure presenti in commissione. La commissione ha valutato le attività di stage e training on the job affrontate dai ragazzi incentrate non solo nel campo delle biomasse, argomento principale del Master ma anche delle altre tipologie di fonti rinnovabili e delle tecniche di efficientamento energetico. Tutti i discenti hanno avuto modo di conoscere il progetto di ricerca a cui il Master fa riferimento con visite sul campo sperimentale. Alcuni hanno svolto il training on the job presso il campo sperimentale di Marina di Gioiosa durante la fase di allestimento contribuendo fattivamente alla parte di ricerca del progetto.

Valutazione del grado di soddisfazione degli allievi

Il grado di valutazione della soddisfazione degli allievi sulla didattica erogata è stata rilevata attraverso dei test di customer satisfaction. In particolare, i test di customer satisfaction sono stati somministrati al fine di rilevare il livello di soddisfazione dei discenti per ciascun modulo didattico. Inoltre, è stato somministrato un test per la rilevazione del livello di gradimento del percorso formativo durante l’erogazione delle attività didattiche e un test per la rilevazione del livello di soddisfazione complessiva, a conclusione della fase di didattica dei moduli A “Apprendimento teorico specialistico” e C “Apprendimento di conoscenza di programmazione, gestione strategica”.